19 gennaio 2021

L’Odissea di Nikos Kazantzakis

 


Titolo: Odissea

Autore: Nikos Kazantzakis

Traduzione di: Nicola Crocetti

Editore: Crocetti

Anno: 2020

Pagine: 832


Titolo originale: 
Οδύσεια

Editore greco: Εκδόσεις Καζαντζάκη




La patria mi stava stretta, sentivo oltre le sue rive/altre patrie dagli occhi ridenti, altre anime carnose,/tristezze e gioie di ogni sorta, fratelli e sorelle,/che sedute sulle rive aspettavano il mio ritorno!


L’attendevo da cinquant’anni, per l’esattezza dal 1972, quando in una brumosa giornata di gennaio entrai in una libreria di Londra e acquistai, per tre sterline e mezzo (era il costo di una bistecca con – poche – patatine, allora) una copia dell’edizione americana tradotta da Kimon Friar per Simon and Schuster nel 1958. L’Odissea di Kazantzakis! Lui, universalmente noto per Zorba il greco, ma autore anche dell’Ultima tentazione, di Francesco, della Seconda crocifissione di Cristo, traduttore della Divina Commedia, scrittore infaticabile in prosa e in versi.